FAQ

FAQ


FAQ Agevolazioni Fiscali

a)"Bonus Verde"

In cosa consiste il c.d. Bonus Verde?

È una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute nel 2018 per alcuni specifici interventi sul verde, meglio in seguito elencati.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.

Quando posso richiedere la detrazione al 36% IRPEF, c.d. Bonus Verde?

Puoi usufruire della detrazione del 36% IRPEF, c.d. Bonus Verde, se stai effettuando interventi di:

  • Rifacimento di impianti di irrigazione;
  • Realizzazione pozzi;
  • Sostituzione di una siepe;
  • Grandi potature;
  • Fornitura di piante e arbusti;
  • Riqualificazione prati;
  • Lavori e interventi per la trasformazione di un'area incolta in aiuole e piccoli prati;
  • Realizzazione di coperture a verde e giardini pensili;
  • Spese per il progetto del progettista del verde.

Quali sono i mezzi di pagamento che posso utilizzare?

Il pagamento delle spese deve avvenire attraverso strumenti che consentono la tracciabilità delle operazioni, quali ad esempio, Bonifico Bancario o Postale; Finanziamento; Carta di credito o bancomat.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “le agevolazioni fiscali- Bonus Verde”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

b) Detrazione IRPEF al 65% per risparmio energetico.

Per usufruire della detrazione IRPEF al 65% quali prodotti devo acquistare?

Per usufruire di tale agevolazione devi acquistare prodotti legati al risparmio energetico, quali ad esempio: Caldaie a condensazione + termoregolatori; Scalda-acqua a pompa di calore; Pareti isolanti o cappotti, coperture e pavimenti; Stufe a legna e pellet; Dispositivi multimediali per controllo da remoto.

Quali sono i mezzi di pagamento che posso utilizzare?

Devi pagare con Bonifico Bancario (o bonifico postale) disposto secondo la normativa vigente (bonifico bancario parlante); ricordati di specificare che stai usufruendo di detrazioni fiscali.
Il Bonifico deve contenere i seguenti dati:
CAUSALE DEL VERSAMENTO con riferimento di legge (indicare nr. Ordine)
CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA di Deodato S.r.l. e CODICE FISCALE di colui il quale effettua il bonifico.
Ricordati che entro 90 giorni dal termine dei lavori devi inviare la documentazione esclusivamente in via telematica sul sito www.acs.enea.it ottenendo ricevuta informatica.

Ricordati di richiedere sempre la fattura.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

c) Detrazione IRPEF al 50% sugli interventi di ristrutturazione.

Quando posso usufruire della detrazione IRPEF al 50%?

Gli interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia sia sulle parti comuni degli edifici residenziali sia sugli immobili in proprietà esclusiva, attribuiscono al proprietario e/o titolare di diritti reali o personali di godimento sul bene, la possibilità di fruire di tale agevolazione fiscale.

Per usufruire della detrazione IRPEF al 50% quali prodotti devo acquistare da Deodato S.r.l.?

Puoi richiedere la detrazione al 50% per l’acquisto di prodotti alcuni specifici prodotti legati al risparmio energetico, quali ad esempio: Impianti elettrici e idraulici per la messa a norma; Caldaia a condensazione; Allarmi e videocitofoni; Stufe a legna o pellet.

Quali sono i mezzi di pagamento che posso utilizzare?

Devi pagare con Bonifico Bancario (o bonifico postale) disposto secondo la normativa vigente (bonifico bancario parlante); ricordati di specificare che stai usufruendo di detrazioni fiscali.
Il Bonifico deve contenere i seguenti dati:
CAUSALE DEL VERSAMENTO con riferimento di legge (indicare nr. Ordine)
CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA di Deodato S.r.l. e il CODICE FISCALE di colui il quale effettua il bonifico

Ricordati di richiedere sempre la fattura.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “le ristrutturazioni edilizie, le agevolazioni fiscali”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

d) Detrazione IRPEF al 50% - BONUS MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI.

Quando posso richiedere la detrazione?

Puoi usufruire della detrazione IRPEF al 50% per l’acquisto di Mobili e Grandi Elettrodomestici destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione e per il trasporto e il montaggio dei beni.

Qual è l’importo detraibile?

La detrazione del 50% deve essere calcolata sull’importo massimo di 10.000€ da ripartire in dieci quote annuali di pari importo.

Come posso effettuare i pagamenti?

Devi pagare il prezzo del prodotto per il quale vuoi beneficiare della presente agevolazione, mediante strumenti di pagamento che ne consentono la tracciabilità, quali ad esempio: Bonifico Bancario o Postale; Finanziamento; Carta di credito o Bancomat.

Quali sono i documenti da conservare?

La documentazione attestante il pagamento: se effettui il pagamento con bonifico ricevuta del bonifico, se effettui il pagamento con carta di credito o bancomat ricevuta di avvenuta transazione e documentazione di addebito sul conto corrente.

Vanno, inoltre, conservate le fatture di acquisto riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi.

Quali sono gli interventi edilizi che consentono di usufruire del Bonus Mobili e Grandi Elettrodomestici?

Gli interventi di manutenzione ordinaria/straordinaria, di ristrutturazione e restauro/risanamento conservativo ovvero gli interventi necessari alla ricostruzione e al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di interventi calamitosi.

NON possono richiedere la detrazione coloro che:

  • Rinnovano solo i mobili o gli elettrodomestici (classe A) senza aver eseguito interventi edilizi;
  • Acquistano mobili o elettrodomestici per arredare un’abitazione di nuova costruzione
  • Acquistano elementi di arredo, quali ad esempio: lampadari, lampade, soprammobili.

Quali sono i prodotti che rientrano nel Bonus?

MOBILI NUOVI:
Letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi e apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.
Non si ritengono invece agevolabili gli acquisti di porte, di pavimentazioni (ad esempio, il parquet), di tende e tendaggi, nonché di altri complementi di arredo.

ELETTRODOMESTICI NUOVI:
Elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni), per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetici.
Per gli elettrodomestici che ne sono sprovvisti, l’acquisto è agevolabile solo se per essi non è ancora previsto l’obbligo di etichetta energetica.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “bonus mobili ed elettrodomestici”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

d) IVA al 4% sulla costruzione e/o ampliamento di immobili abitativi non di lusso.

Quando si può applicare tala agevolazione?

Puoi fruire dell’IVA al 4% sull’acquisto di beni finiti quando stai costruendo o ampliando/completando un immobile abitativo non di lusso ovvero sull’acquisto di costruzioni rurali.
In particolare sull’acquisto di:

  • Montacarichi.
  • Attrezzatura di stoccaggio, trasporto e lavorazione di prodotti agricoli, compresi gli impianti di smaltimento delle acque e degli scarti di lavorazione;
  • Prodotti per impianti idrici (tubi e contatori) e sanitari per bagno;
  • Prodotti per impianti a gas e di riscaldamento (caldaie, elementi di termosifone e tubazioni);
  • Impianti di riscaldamento ad energia solare;
  • Caminetti;
  • Tubi in gres ceramico e loro raccordi, impiegati per la costruzione di impianti di riscaldamento;
  • Prodotti per impianti elettrici (contatore, fili, interruttori, ecc);
  • Porte a scomparsa;
  • Scale a chiocciola;
  • Apparecchiature destinate ad incorporarsi nelle strutture dell’edificio per costituirne parte integrante, ma senza perdere la loro individualità.

Quale Documentazione devofornire?

  • Concessione Edilizia o Permesso di Costruire (se tale documento è intestato alla Ditta costruttrice è necessario presentare il rogito o l’Atto di compravendita registrato all’Agenzia delle Entrate);
  • Modulo di Richiesta IVA (da richiedere in negozio);
  • Carta d’identità e codice fiscale di colui il quale richiede l’agevolazione.

Ricordati di richiedere sempre la fattura.

e) IVA al 4% sull’acquisto di beni destinati a soggetti portatori di disabilità.

Quando si può applicare questa agevolazione?

Tale agevolazione si applica esclusivamente in caso di acquisto di beni destinati a soggetti portatori di disabilità, quali a titolo esemplificativo, gli strumenti per fornire al disabile ausili per facilitare la sua mobilità interna e/o esterna all’abitazione, come montacarichi, o elevatori esterni all’abitazione.

L’IVA agevolata si applica anche all’acquisto di beni volti ad eliminare le barriere architettoniche anche all’interno delle abitazioni dei disabili, quali, a titolo esemplificativo, l’acquisto di sanitari da bagno, box doccia, vasche da incasso, vasche idromassaggio, maniglie e maniglioni antipanico, sostegni ed accessori da bagno, minuterie idrauliche, elementi di termosifoni.

Quale documentazione devo fornire?

Occorrono i seguenti documenti:

  • Certificato rilasciato dall’ASL di appartenenza nella quale è indicata la disabilità di cui si è affetti;
  • Modulo di Richiesta IVA (da richiedere in negozio);
  • Certificato medico curante attestante la connessione funzionale tra la patologia ed il bene acquistato;
  • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione.

Ricordati di richiedere sempre la fattura.
Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “Guida alle Agevolazioni per le persone con disabilità”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

f) IVA al 10%sugli interventi di manutenzione straordinaria.

Quando si può applicare?

In caso di interventi di manutenzione straordinaria sull’acquisto di “beni significativi”, solo se messi in opera dallo stesso rivenditore, ovverosia da tecnici incaricati, presso il quale effettui l’acquisto.

Su quale importo si applica?

Sull’importo della posa in opera e sulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e l’importo dei “beni significativi”.

Quali sono i c.d. Beni significativi, al fine di usufruire dell’IVA al 10%?

I beni c.d. “significativi” sono i seguenti:

  • montacarichi;
  • caldaie;
  • videocitofoni;
  • apparecchiature di condizionamento e riciclo dell’aria;
  • sanitari e rubinetteria da bagno;
  • impianti di sicurezza.

Quale Documentazione devo fornire?

Per fruire dell’IVA al 10% sugli interventi di manutenzione straordinaria occorrono i seguenti documenti:

  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà in cui dev’essere indicata la data di inizio dei lavori di ristrutturazione e devi dichiarare, sotto la tua responsabilità, che gli interventi di ristrutturazione edilizia posti in essere rientrano previsti per poter fruire dell’IVA agevolata;
  • Modulo di Richiesta IVA (da richiedere in negozio);
  • Carta d’identità e codice fiscale di colui il quale richiede l’agevolazione.

Ricordati di richiedere sempre la fattura.
Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “Guida alle Agevolazioni per le persone con disabilità”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.

g)Incentivo Conto Termico GSE.

Che cos’è?

Il nuovo Conto Termico, in vigore dal 31 maggio 2016, è un incentivo erogato dal G.S.E. (Gestore dei Servizi Energetici), che premia gli interventi volti a sostituire apparecchi obsoleti (che hanno bassi rendimenti ed alte emissioni) con apparecchi che incrementano l’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.
Ecco alcuni esempi di interventi ammessi:

  • Isolamento Termico;
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale a condensazione;
  • Sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

I soggetti ammessi ad usufruire di questo sostegno sono:

  • Le amministrazioni pubbliche - amministrazioni pubbliche, scuole e istituti universitari, aziende o enti pubblici, cooperative.
  • I Soggetti privati - persone fi siche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario.

Le modalità di pagamento:
Ai fini dell’ammissione all’incentivo è necessario produrre copia delle fatture attestanti il costo sostenuto e la ricevuta del bonifico bancario o postale ordinario con cui tali spese sono state pagate.
La causale del pagamento deve contenere:

  • Il riferimento al Decreto Ministeriale del 16/02/2016;
  • Il riferimento al numero della fattura o dell’ordine e relativa data;
  • Partita IVA e codice fiscale del soggetto beneficiario del pagamento e del soggetto responsabile.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” (scarica il PDF “Guida alle Agevolazioni per le persone con disabilità”) sul sito www.agenziaentrate.gov.it.


FAQ Condizioni Generali di Reso

In che cosa consiste e come si esercita il diritto di reso?

Qualora acquisti un prodotto on line puoi, a prescindere dal diritto di recesso spettante, esercitare il diritto di reso, ovvero restituirci il prodotto.
Il prodotto acquistato va restituito entro 30 giorni dall'acquisto o dalla consegna.

Dove posso restituire il “reso”?

Indipendentemente dalle modalità d'acquisto del prodotto, potrai sempre restituire il prodotto recandoti direttamente nel punto vendita ove si è effettuato l’acquisto oggetto del reso, munito di scontrino e/o di fattura.

In alternativa, qualora il Cliente abbia effettuato un acquisto sul Sito o usufruito del servizio “Consegna diretta a domicilio (CDD)”, potrà inviare a Deodato, tramite posta elettronica la richiesta di reso del prodotto, indicando il numero d’ordine dell’acquisto e la data ed il luogo di consegna del prodotto.

Deodato invierà tempestivamente una e-mail al Cliente, all’indirizzo indicato in fase di registrazione, contenente modalità e termini di accettazione della richiesta di reso del prodotto, nonché l’indirizzo al quale il prodotto dovrà essere restituito.

La spedizione del Prodotto dovrà avvenire non oltre 30 giorni dalla compilazione della richiesta di reso via web; a seguito della richiesta verrà fornito al Cliente un codice identificativo del reso (numero di pratica) che dovrà sempre essere comunicato al corriere prescelto per la riconsegna del bene, in modo che lo possa sempre indicare nella ricevuta di consegna. Ove non diversamente comunicato, le eventuali spese di restituzione del Prodotto sono a carico del Cliente.

In ogni caso, il Prodotto reso dovrà essere integro, in perfetto stato di conservazione, nuovo, imballato nella confezione originale e completo di ogni accessorio, dei manuali di istruzione e di tutto quanto in origine contenuto nell'imballo originale.

Come avviene il reso allo spedizioniere?

La spedizione del Prodotto deve avvenire entro e non oltre 30 giorni dalla compilazione della richiesta di reso.
A seguito della richiesta ti verrà fornito un codice identificativo del reso (numero di pratica) che dovrà sempre essere comunicato al corriere prescelto per la riconsegna del bene, in modo che lo possa sempre indicare nella ricevuta di consegna.

Ove non diversamente comunicato, le eventuali spese di restituzione del Prodotto sono a carico del Cliente.

Come ottengo il rimborso del prezzo del prodotto reso?

Il rimborso del prezzo di acquisto del Prodotto oggetto di reso, verrà accreditato al soggetto che ha finalizzato l'ordine, mediante la stessa modalità di pagamento della transazione iniziale entro in un congruo termine, e solo a seguito dell'esito positivo del controllo del Prodotto ricevuto.
In caso di acquisto del prodotto tramite PayPal il rimborso a seguito del reso avverrà unicamente mediante riaccredito sul conto PayPal, a meno che il Cliente non abbia contestazioni in corso con PayPal.
Il Cliente avrà la possibilità di ricevere, a sua scelta, all'atto della restituzione, un buono acquisto valido 6 mesi da utilizzare nel negozio ove è stato effettuato l’acquisto del prodotto oggetto del reso.


FAQ consegna dei prodotti.

Posso ritirare i Prodotti acquistati on line direttamente in negozio?

Potrai scegliere di ritirare i Prodotti direttamente presso i nostri punti vendita.
Nella compilazione dell’Ordine di Acquisto spunta la casella con l’indicazione “ritiro in negozio”, scegli il nostro punto vendita più vicino a te ed indica la data e la fascia oraria a te più conveniente per effettuare il ritiro.

Successivamente alla conferma del ricevimento dell’Ordine, riceverai un avviso di ritiro (“Avviso”) tramite e-mail e potrai procedere al ritiro direttamente presso il Negozio prescelto, esibendo la e-mail di riepilogo dell'ordine edun documento d’identità o – in caso di ritiro da parte di terzi – delega scritta del Cliente e una copia del documento d’identità dell’intestatario dell’Ordine, oltre che la e-mail di riepilogo dell’ordine.

Il documento di consegna (bolla di consegna e/o DDT) da noi rilasciato dovrà essere da te firmato al momento della consegna del Prodotto.

Ci sono dei costi aggiuntivi per il servizio di ritiro in negozio?

Il servizio di ritiro in Negozio prevede costi di preparazione dei Prodotti, che verranno calcolati nella procedura di acquisto e chiaramente indicati nella e-mail di Conferma di Acquisto che verrà da Noi inviata.

Entro quanto tempo devo ritirare i prodotti dal negozio?

I Prodotti devono essere ritirati dal negozio entro 48 ore dal ricevimento della e-mail di “Avviso”.

Decorso inutilmente tale termine potremo ricontattarti per definire un nuovo appuntamento.

In caso di mancato ritiro del prodotto, custodiremo i Prodotti presso il Negozio da te prescelto fino al trentesimo giorno successivo, addebitandoti al momento del ritiro i costi di giacenza, in proporzione al volume della merce non ritirata.

I costi di giacenza potranno essere verificati nell’area del Sito a Te riservata, inserendo le Tue credenziali.

Trascorsi 30 giorni dalla ricezione dell’Avviso senza ritiro della merce dal Negozio, il Contratto di Vendita s'intenderà risolto, ed il Cliente sarà tenuto al pagamento di una penale il cui importo varierà in base alla qualità e quantità della merce ordinata e non ritirata dal Cliente.
L’importo della suddetta penale verrà indicato nella e-mail contenente la Conferma dell’Ordine di Acquisto e potrà essere verificata dal Cliente nell’Area Clienti riservata del Sito.

Posso scegliere la consegna a domicilio?

Potrai scegliere di ricevere i prodotti acquistati on line direttamente a domicilio.

Nella compilazione dell’Ordine di Acquisto spunta la casella “consegna a domicilio” e ti faremo consegnare i Prodotti mediante corrieri e/o trasportatori automaticamente selezionati in base al luogo di consegna ed alla tipologia dei Prodotti, al fine di offrirti il costo più basso

In quanto tempo spedite?

Generalmente prepariamo la merce entro 48 ore dalla ricezione del pagamento.
 
Una volta affidata la merce al corriere, riceverai una e-mail di notifica con il tracking, se disponibile.
I tempi di consegna varieranno a seconda del corriere medesimo, ma in genere assicuriamo la consegna dei prodotti entro tre giorni lavorativi dall’avvenuto pagamento ed entro quattro giorni lavorativi se il prodotto dev’esser spedito nelle isole.

Quali corrieri utilizzate per le consegne?

In genere noi utilizziamo per la consegna il corriere SDA oppure Bartolini, ovvero i nostri personali trasportatori/ corrieri in servizio presso la società.

A quanto ammontano le spese di spedizione?

Per conoscere il costo di trasporto, è sufficiente indicare il proprio CAP nell'apposita tendina o all'interno del processo di acquisto.
Se sei un professionista ed hai effettuato un acquisto sul sito www.deodatosrl.it, il sistema determina i costi di trasporto solo per ordini di almeno 50,00 Euro, che è l'ammontare minimo per poter acquistare on line su www.deodatosrl.it.

ll costo di trasporto viene determinato tramite un complesso algoritmo che, ordine per ordine, determina l’importo maggiore tra peso effettivo e peso volumetrico della somma dei prodotti acquistati e riparametra il valore in base alla distanza dal punto vendita.
Il peso effettivo corrisponde ai kg reali. Il peso volumetrico, invece, è dato dalle dimensioni di un oggetto di spedizione moltiplicato per il cosiddetto fattore di conversione (1:250). Il peso volumetrico serve quindi al corriere per calcolare lo spazio effettivamente occupato su un camion.

Una volta determinata questa tariffa per tutti i corrieri disponibili a trasportare le merci ordinate in quella determinata zona, il sistema compara le tariffe e sceglie esclusivamente il corriere più conveniente. 
Se sono disponibili alcuni servizi accessori alla consegna, come ad esempio la consegna al piano, l'assicurazione allrisk, la consegna su appuntamento, il sistema mostrerà in fase di acquisto se sono gratuiti o a pagamento e la relativa tariffa. 
Qualora il sistema non sia in grado di predeterminare i costi di spedizione, ti verrà proposto di inviare una richiesta affinché il nostro personale possa tempestivamente calcolarli.

Quando riceverai il preventivo, potrai accettarlo cliccando sul link contenuto nella e-mail ricevuta e procedere al pagamento, oppure rifiutarlo o ignorarlo.

Quali sono i servizi aggiuntivi di consegna a domicilio?

Potrai scegliere i servizi aggiuntivi alla consegna spuntando le apposite caselle durante la compilazione dell’ordine di Acquisto.
Potrai, ad esempio, concordare la consegna al piano, la consegna su appuntamento la consegna veloce.
Nelle zone pedonali la consegna avverrà fino al punto in cui il veicolo avrà possibilità d'accesso. La consegna rispecchierà le caratteristiche della tipologia scelta dal Cliente al momento dell'acquisto.
Ove non diversamente specificato, la consegna è effettuata “a bordo strada”.

Posso inviare gli articoli ordinati ad un indirizzo diverso dal mio?

La consegna dei Prodotti avverrà all’indirizzo indicato nell’Ordine di Acquisto. Verifica che le informazioni relative all’indirizzo di consegna siano corrette.
Puoi indicarein fase di acquisto l'indirizzo a cui necessiti la merce, domicilio o cantiere, presso un privato o un'azienda. Per i cantieri e le aziende è necessario specificare gli orari di sicuro presidio per evitare che il corriere non trovi nessuno e mandi la merce in giacenza.

Nel caso in cui il trasportatore ci addebiti eventuali costi aggiuntivi derivanti dalla comunicazione di un indirizzo errato o incompleto, questi costi ti potrebbero essere addebitati.

Deodato S.r.l. effettua spedizioni anche all’estero?

Sì, effettuiamo la vendita e la relativa spedizione dei prodotti anche al’estero, anche al di fuori dell’Unione Europea.

Posso controllare lo stato della spedizione?

Le modalità, i tempi e i costi di spedizione e relativi servizi accessori saranno indicati nella conferma di ricevimento dell’Ordine; qualora ciò non fosse possibile o in caso di Prodotti particolarmente voluminosi/pesanti, il Cliente verrà tempestivamente ricontattato per la definizione dei costi effettivi di consegna.
Eventuali impedimenti o difficoltà relative alla consegna dovranno essere comunicati dal Cliente in fase di Ordine d’Acquisto, all’interno del campo “NOTE”; in difetto, i Prodotti non potranno essere consegnati e Deodato potrà addebitare al Cliente il costo sostenuto per la mancata consegna e la giacenza del Prodotto.

Riceverai al momento della spedizione una e-mail contenente il corriere che l'ha presa in carico. All'interno dell'e-mail è fornito il link o il numero della spedizione per il tracking.

Posso controllare l’integrità della merce alla consegna?

Al momento della consegna dei prodotti, controlla che il numero dei colli corrisponda a quanto indicato nel documento d’accompagnamento del corriere e che l'imballo dei prodotti risulti integro, non danneggiato, privo di macchie di umidità e con il nastro a sigillo della spedizione intatto. 

Nel caso di evidente non conformità o danni apparenti, rifiuta la consegna ed informaci entro 48 ore descrivendo l'accaduto. 

In caso invece di dubbi sull’integrità della merce accetta la consegna MA con RISERVA DI CONTROLLO MERCE, aggiungendo alla firma sul documento di trasporto la scritta " accetto con riserva per ... " e il motivo specifico, es. accetto con riserva per collo bagnato, per collo schiacciato, etc., se la riserva non è circostanziata non ha alcun valore. 
Non effettuando una delle suddette operazioni, il corriere è sollevato da ogni responsabilità per danni avvenuti durante il trasporto.

Tieni presente che, se possibile, viene fatta una fotografia della merce appena prima che essa lasci il nostro negozio e ti viene inviata via e-mail proprio per consentirti di verificare che l’imballo sia identico tra il momento della spedizione e il momento della consegna.
Infine ti consigliamo di selezionare, quando disponibile, il servizio di assicurazione allrisk, in particolare se hai scelto prodotti fragili (es: piastrelle, box doccia, stufe, etc…).
 
Nota bene: per esercitare invece il diritto di recesso, che è un diritto di ripensamento per acquisti a distanza, il prodotto deve essere restituito perfettamente intatto e con imballo integro.

Deodato S.r.l. fornisce assistenza ai suoi clienti?

Siamo costantemente al fianco dei nostri clienti, fornendo ogni più opportuna assistenza si ritenga necessaria.
Per ricevere informazioni e ricevere la richiesta assistenza, il cliente ci può contattare al n. 0805277708, oppure inviare una mail all’indirizzo infoweb@deodatosrl.it.


FAQ Diritto di Recesso e Garanzia Legali del Consumatore e del Professionista

Entro quale termine posso esercitare il diritto di recesso?

Puoi recedere dal Contratto di Vendita, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro 14 (quattordici) giorni dal ricevimento del Prodotto.
Il diritto di recesso potrà riguardare tutti i Prodotti e Servizi acquistati o soltanto parte degli stessi.
Il diritto di recesso è applicabile solo alle vendite on line.

Come posso esercitare il diritto di recesso?

Per recedere dal contratto di vendita. Dovrai darci comunicazione mediante compilazione del form digitale presente sul sito www.brico-casa.it, ovvero sul sito www.deodatosrl.it, indicando come motivazione “Diritto di recesso” ed allegando lo scontrino e/o la fattura d’acquisto o con altre modalità idonee a dimostrarne la ricezione.
In alternativa, potrai anche inviare, a mezzo posta ordinaria, entro 14 giorni dalla consegna del bene, una raccomandata a/r a Deodato S.r.l., Via Giuseppe Sangiorgi n. 15, 70124 Bari, specificando la volontà di recedere dall'acquisto ed il Prodotto per il quale intende esercitare il diritto di recesso; per tale comunicazione potrà anche essere utilizzato il presente modulo (scarica il modulo).

Ti invieremo tempestivamente, all’indirizzo e-mail fornito in fase di acquisto del prodotto, conferma di ricevimento del recesso, comunicandoTi l’indirizzo presso il quale dovrà essere rispedito il bene acquistato.

Come effettuo la riconsegna della merce in caso di recesso?

Una volta esercitato il diritto di recesso, dovrai riconsegnare il Prodotto tramite:

  • spedizione al Negozio selezionato in fase di acquisto (non sarà ritenuto valido il recesso ove la restituzione del bene avvenga presso un negozio Deodato diverso da quello selezionato al momento dell’acquisto); ovvero
  • consegna diretta presso il negozio ove è stato effettuato l’acquisto.

Nota bene: Dovrà essere utilizzata una modalità di spedizione ed imballo adeguata alla tipologia di prodotto, al fine di riconsegnare il Prodotto integro in ogni sua parte.

In ogni caso, per aver diritto al rimborso del prezzo pagato, il Prodotto dovrà essere restituito integro, in perfetto stato di conservazione, nuovo, imballato nella confezione originale, e completo di tutto quanto in origine contenuto (inclusi manuali di istruzione e accessori). In caso di spedizione, il Cliente dovrà apporre, esternamente all’imballo, la comunicazione di recesso ed il numero di Ordine.

La riconsegna del Prodotto dovrà comunque avvenire al più tardi entro 14 (quattordici) giorni dalla conferma che invieremo a seguito della comunicazione della decisione di recedere dal contratto e dovrà essere effettuata all'indirizzo che verrà specificato ovvero presso il punto vendita ove è stato effettuato l’acquisto oggetto di recesso.
In caso di spedizione farà fede tra le Parti la data di consegna all'ufficio postale o al corriere.

A carico di chi sono le spese di spedizione?

Le spese di restituzione del prodotto sono a carico del Consumatore.

Come ottengo il rimborso a seguito del recesso?

Ricevuta la comunicazione di recesso, effettueremo le necessarie verifiche, specie in ordine all’integrità della merce riconsegnata, e rimborseremo il prezzo pagato ed i costi di preparazione e spedizione relativi ai prodotti resi entro 14 giorni successivi alla loro ricezione.
Non rimborseremo i costi accessori di consegna, qualora sia stato scelto espressamente un tipo di consegna diversa e più onerosa rispetto a quella standard da noi proposta.
I rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che il Cliente non abbia espressamente convenuto altrimenti.

In ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

Qualora il rimborso avvenga a mezzo di Bonifico Bancario lo stesso potrà essere finalizzato solo ove l'intestatario del conto corrente sia il medesimo soggetto che ha effettuato l'Ordine d'Acquisto.

In caso di acquisto del prodotto tramite PayPal il rimborso a seguito del reso avverrà unicamente mediante riaccredito sul conto PayPal.

Posso usufruire di un buono acquisto spesa?

Esercitando il diritto di recesso, in alternativa al rimborso del prezzo corrisposto, avrai la possibilità di ricevere a tua scelta, al momento della riconsegna del Prodotto, un buono acquisto valido 6 mesi da utilizzare nel negozio ove hai acquistato il prodotto oggetto di recesso.

Dovrai effettuare la scelta di usufruire del buono acquisto, in alternativa al rimborso del prezzo, nella Comunicazione del Diritto di Recesso.

Il Buono acquisto è valido per tutti gli acquisti che farò in futuro?

Sì, il buono acquisto è valido per qualsiasi acquisto che verrà fatto in futuro.

Posso recedere anche se ho acquistato un bene in qualità di professionista?

Anche i Professionisti hanno la possibilità di recedere entro 14 giorni dal ricevimento del Prodotto con le modalità di restituzione previste per il Consumatore.

Verrà rimborsato al Professionista unicamente il costo del Prodotto, esclusa ogni altra spesa sostenuta per la preparazione o la consegna del Prodotto medesimo.
Le spese di restituzione del Prodotto sono a carico del Professionista.

Entro quanto tempo posso denunciare i difetti di conformità dei prodotti acquistati ?

Il difetto di conformità dei Prodotti qualora si manifesti entro 24 mesi dalla consegna deve essere denunciato entro 2 mesi dalla sua scoperta.
I difetti di conformità dei Prodotti che si manifestino entro 6 mesi dalla consegna dei Prodotti, si presumono esistenti già alla consegna, a meno che ciò sia incompatibile con la natura dei Prodotti,o con la natura del difetto di conformità.

Cosa posso fare in caso di difetto di conformità?

In caso di difetto di conformità, potrai chiedere, alternativamente e senza spese aggiuntive:

  • la riparazione o la sostituzione del Prodotto acquistato;
  • una riduzione del prezzo di acquisto;
  • la risoluzione del Contratto di Vendita.

Il rimedio richiesto potrà essere offerto anche tramite l’invio del Prodotto ai Centri di Assistenza Tecnica autorizzati dal Produttore, salvo che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile ovvero eccessivamente onerosa ai sensi dell’art. 130 del Codice del Consumo.

Se ho acquistato i prodotti in qualità di professionista come posso tutelarmi dai vizi della cosa?

Alla garanzia per vizi dei Prodotti, si applicano gli artt. 1490 e ss. del Codice Civile.
Puoi far valere la garanzia purché denunci il vizio del Prodotto entro otto giorni dalla scoperta ed entro 12 mesi dalla consegna.

Per quali difetti e/o vizi del prodotto Deodato non è responsabile?

Deodato S.r.l. non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile, né potranno essere addebitati gli eventuali costi, qualora: - i Prodotti non siano utilizzati in normali condizioni di impiego e/o senza rispettare le istruzioni d’uso del prodotto acquistato, ovvero i prodotti siano installati in modo non conforme alle istruzioni d’uso fornite; - gli eventuali difetti dei Prodotti derivino da una erronea installazione, manutenzione o riparazione oppure da modifiche apportate al prodotto dall’Acquirente; - i difetti derivino dal normale deterioramento o dalla normale usura dei Prodotti, ovvero da una mancata conoscenza del prodotto e delle sue caratteristiche; - danni dovuti a cause accidentali o a negligenza dell’acquirente con particolare riferimento alle parti esterne, quali a titolo esemplificativo, i guasti conseguenti a collegamenti dell’apparecchio a tensioni diverse da quelle indicate oppure a improvvisi mutamenti di tensione di rete cui l’apparecchio è collegato, così come in caso di guasti causati da infiltrazione di liquidi, fuoco, scariche induttive/elettrostatiche o scariche provocate da fulmini, sovratensioni o altri fenomeni esterni all’apparecchio.

Qual è la garanzia dei prodotti venduti da Deodato S.r.l.?

Deodato è esclusivamente un commerciante di prodotti fabbricati da terzi.
La garanzia relativa al buon funzionamento dei prodotti venduti concessa dal fabbricante varia in base alla tipologia di prodotto ed è espressamente indicata su ciascuno dei prodotti posti in vendita da Deodato.